Gestione della perdita d’acqua per il miglioramento della qualità dell’uva

CATEGORIA: Webinar on demand
FORMATORI: Fabio Mencarelli

Perché la perdita di acqua dall’uva da queste particolari caratteristiche al vino? quali sono le implicazioni fisiologiche che determinano le particolari caratteristiche qualitative, polifenoliche e aromatiche? come gestire la perdita di acqua per avere particolari caratteristiche? A questi interrogativi si risponderà nella lezione.

 

 

 

Webinar on demand

 40,00
costo
Socio
 55,00
costo
Non Socio
 15,00
costo
Studente
on demand
4
SI

Formatori

Informazioni

Altri webinar collegati

Webinar on demand

on demand

Evoluzione ed implicazioni della defogliazione in viticoltura

La defogliazione, caratterizzata dalla rimozione selettiva delle foglie, rappresenta una pratica chiave della gestione del vigneto. Questa tecnica può essere applicata in diverse fasi fenologiche, dalla fioritura fino all'invaiatura e può interessare diverse porzioni della chioma, con l'intento di influenzare vari aspetti dello sviluppo della pianta e della qualità delle…
Webinar on demand

on demand

Gestione parametri ambientali in fruttaia, sanificazione e sensoristica

La gestione dei parametri ambientali è l’aspetto fondamentale della buona risucita di un processo di disdratazione/appassimento tanto più se abbiamo un progetto enologico per questa topologia di vino. Nella lezione verranno illustrati quali sono questi parametri ambientali e la loro gestione tecnica e sensoristica di ultima generazione anche in un’ottica…
A CURA DI: Fabio Mencarelli
Webinar on demand

on demand

E-commerce: quali sono le novità e come affrontare la vendita on line dei prodotti vinicoli

ll webinar "E-commerce: novità e strategie per la vendita online di prodotti vinicoli" è un'interessante occasione per scoprire le ultime novità legislative e le strategie vincenti nel settore dell'e-commerce vitivinicolo. Durante il webinar vengono presentate le modifiche legislative riguardanti la vendita online di prodotti enologici, a seguito della Direttiva "Omnibus"…